CANTINA CEVIV – SUSEGANA (TV)

Cliente:
CEVIV S.R.L.

Progetto:
Architetto Nicola Isetta
Architetto Paola Rebellato

Dimensioni:
superficie lorda uffici 522 m²
superficie lorda piattaforma serbatoi prima fase 735 m²
superficie lorda piattaforma serbatoi seconda fase 973 m²


Calendario:
2015 progetto preliminare
2016 esecutivo, inizio lavori prima fase
2017 esecutivo seconda fase
IN CORSO

Il progetto riguarda l’ampliamento della cantina CEVIV di Susegana e si sviluppa in due fasi. La prima prevede un blocco uffici e una piattaforma a cielo aperto per 20 tra autoclavi e serbatoi, la seconda una piattaforma per ulteriori 24 serbatoi, L’idea di progetto è quella di trattare il mascheramento delle piattaforme e la facciata degli uffici con lo stesso tipo di rivestimento in modo che assumano l’immagine di un volume unico. La soluzione scelta è quella di un rivestimento in pannelli di lamiera di alluminio microforata con verniciatura verderame, per riprendere i colori tipici della vendemmia. I pannelli microforati lasciano intravedere ciò che c’è sul retro in un gioco di trasparenze e di luce. I fori hanno dimensioni diverse in modo da dare alla facciata un aspetto variegato e vibrante.

Il basamento delle piattaforme è in cemento facciavista gettato su matrici in polistirolo che danno una texture rigata. Il blocco uffici ha tre piani più la terrazza sul tetto. Il piano terra vetrato è rientrato rispetto ai piani superiori che vanno a sbalzo due metri sul lato ovest. In connessione al capannone esistente un atrio di ingresso vetrato con ascensore, dal quale si accede ai piani, alla cantina esistente e alla nuova piattaforma serbatoi.
Al piano terra un ufficio di portineria/reception per controllare il traffico in ingresso e un laboratorio, al piano primo uno spazio per uffici open-space ed un ufficio padronale chiuso, mentre al secondo e ultimo piano un piccola sala degustazione e un alloggio con due camere per il custode. 

planimetria

piano terra

prospetti

dettagli