NUOVO EDIFICIO PER UFFICI ED EVENTI A STONE CITY – BOLGARE (BG)

Cliente
Granulati Zandobbio SPA

Progetto
Architetto Nicola Isetta

Dimensioni
superficie uffici e auditorium 1.200 m²
superficie cortile protetto 2.200 m²
superficie parcheggio 3.000 m²

Calendario
2017 concorso

Nel 2017 la Granulati Zandobbio SPA ha bandito un concorso per una nuova edificio per uffici ed eventi nell'area dell'azienda denominata STONE CITY. L'area di progetto è fortemente caratterizzata dall'autostrada e dall'ambiente industriale circostante, la rumorosità e il contesto non ne fanno certamente un luogo accogliente per uno spazio da destinare ad eventi, promozione e formazione, soprattutto  per quanto riguarda gli spazi all'aperto. Il progetto parte dalla ricerca di una soluzione a queste problematiche sfruttando contemporaneamente il forte elemento di visibilità dato dall'autostrada A4, una delle più trafficate d'Italia. Partendo da queste premesse si è scelto di creare un edificio che sia ben visibile dall'autostrada, che agisca da protezione intorno agli spazi esterni dedicati al pubblico e, allo stesso tempo, si connetta all'area espositiva esistente dando continuità al tutto. Un paramento di STONEBOX alto 3,75 m e lungo 170 m si sviluppa parallelamente all'autostrada lungo tutta l'area di progetto, culminando a ovest nel nuovo edificio polifunzionale del quale gli STONEBOX diventano il rivestimento di facciata. Il paramento racchiude un cortile largo 23 m e lungo 140 m che si estende fino al parco espositivo esistente a est.

Si crea di fatto un patio protetto su quattro lati ed estraniato dal rumoroso e poco ospitale ambiente circostante. A ovest del cortile il nuovo edificio si sviluppa su tre piani che seguono un profilo degradante simile alle pareti di roccia spaccata delle cave, dando al volume una forma iconica e ben riconoscibile. Il cortile è il baricentro del progetto sul quale si affacciano gli spazi aperti al pubblico dell'edificio polifunzionale e potenzialmente anche il parco espositivo esistente, unendosi tra di loro e, allo stesso tempo, rimanendo isolati dal contesto. La fascia di rispetto dall'autostrada di 30 m a sud del lotto viene sfruttata per i parcheggi (110 posti). L'ingresso all'edificio è da sud, attraverso un porticato incavato nella facciata di STONEBOX, qui si entra in una hall a doppia altezza con la reception e una scala elicoidale “aperta” che porta al primo piano. Dalla hall si accede direttamente all'auditorium di 300 posti a nord, al bar a est e ai servizi e al blocco scalaascensore a ovest per salire agli uffici. Il bar e l'auditorium si affacciano a est su un portico che guarda il cortile protetto e ne diventa il naturale prolungamento. L'auditorium ha una copertura a shed per permettere, se necessario, l'illuminazione naturale tramite lucernari.









UN LANDMARK PENSATO PER L’AUTOSTRADA

Il progetto è pensato in rapporto all’autostrada per avere la massima visibilità. Un paramento in STONEBOX alto 3,75 m si sviluppa per 170 m parallelamente all’A4 culminando nell’edificio polivalente e diventandone la facciata. L’edificio alto 3 piani cresce in maniera degradante come le pareti spaccate nella roccia di una cava, creando così una forma iconica e ben riconoscibile per chi viaggia sull’autostrada.

IL CORTILE PROTETTO

Il nuovo edificio polifunzionale è connesso al parco espositivo esistente da uno spazio per il pubblico a cielo aperto pensato come un cortile protetto a nord e a sud dal paramento di stonebox alto 3,75 m. Il cortile potrà essere usato per eventi all’aperto ed esposizione dei prodotti dell’azienda, come area dedicata al pubblico che si estranea dal poco ospitale ambiente industriale circostante e dall’autostrada.

VIABILITÀ E VERDE

L’accesso all’area pubblica è separato da quello industriale in modo da non avere interferenza con il flusso dei mezzi pesanti. La fascia di rispetto di 30 m dall’autostrada viene sfruttata per un parcheggio di 110 posti auto. Un filtro di verde è posto tra il parcheggio e l’autostrada, il nuovo cortile invece combina spazi di verde vegetale e arredo urbano con granulati e monoliti.