NUOVA SCUOLA PRIMARIA - ZUGLIANO (VI)

Committente:
COMUNE DI ZUGLIANO

Team di progetto:
Architetto Nicola Isetta (Progettazione architettonica e PM)
Architetto Paola Rebellato (Progettazione architettonica e DL)
Architetto Lucia Basso (Collaboratrice)

Consulenti:
F&M Ingegneria Spa (Strutture, Impianti, Antincendio, Sicurezza e CSE)
SINTHESI Engineering Srl (Acustica)

Render:
Studio Bark

Dimensioni:
SUL 2.000 m²

Calendario:
2022 agosto-novembre – concorso (vincitore)
2023 maggio-luglio - progetto definitivo-esecutivo
2023 novembre - inizio lavori

Il progetto prevede la demolizione della scuola esistente e la ricostruzione di un edificio innovativo e sostenibile con struttura in legno, alte prestazioni energetiche e spazi flessibili.
La nuova scuola si sviluppa su due piani fuori terra intorno all’atrio doppia altezza centrale che funge da agorà-aula magna e gode dell’illuminazione di un ampio lucernario zenitale. Al piano primo il ballatoio intorno all’atrio centrale da accesso alle 10 aule per le attività didattiche normali e funge da spazio per le attività interciclo. Al piano terra sono presenti aule speciali, biblioteca e refettorio. Elemento importate del progetto è il rapporto con la natura e il giardino come parte integrante del percorso didattico degli studenti. Tutte le aule al piano primo hanno accesso diretto ad una terrazza tramite porte vetrate, anche gli spazi al piano terra hanno una connessione diretta con il giardino.
L’edificio è concepito per la massima sostenibilità e risparmio energetico grazie all’involucro ben isolato e all’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili. L’impianto di climatizzazione indronico è composto da pompa di calore abbinata a sistema radiante a soffitto e funziona sfruttando l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico in copertura. Il sistema di ventilazione meccanica controllata e le ampie superfici vetrate garantiscono la qualità dell’aria e l’illuminazione naturale.